RASSEGNA STAMPA

La nuova vita del Niccolini («Toscana TV»)

24/11/2006


Leggi la recensione


Questo sarà il futuro del teatro più antico di Firenze il Niccolini appena acquistato dall’imprenditore Mauro Pagliai, il fondatore della casa editrice Polistampa. I lavori di

24/11/2006 - Non solo un teatro, ma un centro culturale polivalente e a carattere internazionale che sarà aperto dalla mattina fino a tarda notte.

Questo sarà il futuro del teatro più antico di Firenze il Niccolini appena acquistato dall’imprenditore Mauro Pagliai, il fondatore della casa editrice Polistampa. I lavori di ristrutturazione saranno complessi e lunghi, ma il teatro dopo undici anni di chiusura riaprira’ i battenti entro la fine del 2008. I 5mila quadrati del complesso, oltre alla sala del teatro che potrà avere una capienza di 500 posti, comprendono anche uno spazio a piano terra con sette affacci sulla centralissima via Ricasoli, ad un tiro di schioppo dal Duomo, e tre piani che un tempo ospitavano gli uffici ed un appartamento. Uno spazio notevole che, nelle intenzioni di Pagliai, dovrà diventare un punto di riferimento culturale per Firenze e contenere oltre al teatro, una libreria, un caffè letterario, uno spazio per mostre e altri per convegni.


Torna Indietro